Formazione Outdoor

La formazione outdoor anche detta “esperienziale” è una tipologia di formazione che si base sul coinvolgimento dei partecipanti in situazioni reali e percorsi strutturati con l’obiettivo di sviluppare le loro competenze a partire dal situazioni concrete ed emotivamente dense.

Perché la formazione outdoor?

Partire dalle esperienze, competenze e conoscenze individuali per sviluppare obiettivi comuni all’interno di un gruppo è più semplice se sperimentato in situazioni concrete che richiedono forte interazione tra i partecipanti, coinvolgimento emotivo, sviluppo delle responsabilità individuali.
In alternativa alla formazione tradizionale produce risultati maggiormente efficaci sulla sfera delle competenze.
E’ una modalità formativa che appassiona i partecipanti perché parte dalle esperienze di vita valorizzandone il potenziale. Comprendere ed intervenire per valorizzare il potenziale umano consente di favorire lo sviluppo di altri contesti, a partire dal mondo del lavoro e dell’organizzazione aziendale.

OBIETTIVI PERSEGUIBILI

  • Attivazione di nuove energie individuali e di gruppo.
  • Sviluppo dell'iniziativa, dell'autonomia, della fiducia in se stessi.
  • Aumento della fiducia nel gruppo, del senso di solidarietà, nella collaborazione.
  • Sviluppo delle competenze di leadership e del senso di responsabilità.
  • Scoperta e/o accettazione dell'importanza dell'apporto degli altri del loro feedback, della loro cooperazione, della coesione di gruppo.
  • Sviluppo del coraggio di affrontare cambiamenti, situazioni nuove, poco conosciute, non ben definibili a priori, impreviste, confronto col rischio.
  • Attivazione di un processo di riflessione e vaglio delle proprie esperienze e dei risultati raggiunti, di apprendimento continuo.
  • Accrescimento dell'autoconsapevolezza e delle capacità di leggere il proprio comportamento.
  • Sviluppo della capacità di ascolto, del senso d'osservazione, della curiosità.
  • Miglioramento delle competenze comunicative e relazionali.
  • Aumento della tolleranza, della comprensione e della capacità di gestione delle diversità.
  • Sviluppo dell'intelligenza emotiva.